Passa alle informazioni sul prodotto
1 su 3

Ancienne Égypte

Collana<br> Croce d'Oro Ankh (Acciaio)

Collana<br> Croce d'Oro Ankh (Acciaio)

Prezzo di listino CHF 23.00
Prezzo di listino Prezzo scontato CHF 23.00
In offerta Esaurito
Lunghezza

Una collana egiziana "croce d'oro ankh". Questa croce ankh simboleggia non solo l'esistenza mortale sulla Terra, ma anche l'esistenza immortale nell'aldilà egiziano.

  • Ciondolo in acciaio inossidabile : acciaio 316L di qualità, nobilmente patinato nel tempo, resistente all'acqua
  • Resistente ciondolo : struttura a maglie, rinforzata ed elegante
  • Molto piacevole da indossare
  • SPEDIZIONE STANDARD GRATUITA

📏 Consulta la nostra GUIDA ALLE MISURE per vedere come apparirà la collana in base alla sua lunghezza. 📏

Se stai cercando una collana che ricordi la terra dei faraoni, questa collana ankh "ankh della virtù" (acciaio) potrebbe essere un'ottima scelta! In caso contrario, puoi anche visitare la nostra collezione completa di collane ankh per vedere tutti i modelli con questo emblema a forma di croce dell'antico Egitto.

Se non sei interessato a questo tipo di simbolo, puoi scoprire tutte le nostre collane egiziane . Se vuoi ancora più scelte, non esitare a dare un'occhiata agli anelli, ai bracciali e alle collane che compongono i nostri gioielli egiziani .

Wepwawet Anubis faraone Narmer Anput (Medio e Nuovo regno)

Una collana ankh egizia

Molti hanno ipotizzato che l'ankh sia una rappresentazione dell'Egitto stesso . La parte superiore sarebbe il delta del Nilo e la sezione verticale sotto il Nilo stesso. Inoltre, i due bracci orizzontali rappresenterebbero il deserto libico a ovest e il deserto arabo a est;

Un ciondolo dell'antico Egitto

Secondo gli scritti del sacerdote egiziano Manetho (II secolo aC), la stirpe dei faraoni nell'antico Egitto era divisa in trenta dinastie successive a cominciare dai Narmer-Menes, l'unificatore dell'Egitto.
Secondo la sua leggenda, il re Narmer-Menes avrebbe unificato i due regni dell'Alto e del Basso Egitto intorno al 3200 aC in una battaglia dalla quale uscì vittorioso.
In realtà, la transizione verso uno stato unitario è avvenuta certamente in modo più graduale di quanto gli scrittori dell'antico Egitto vorrebbero far credere. Inoltre, non ci sono prove evidenti che ciò avvenisse ai tempi di Narmer-Menes .
Visualizza dettagli completi