Passa alle informazioni sul prodotto
1 su 3

Ancienne Égypte

Collana Sole<br> (Acciaio)

Collana Sole<br> (Acciaio)

Prezzo di listino CHF 23.00
Prezzo di listino Prezzo scontato CHF 23.00
In offerta Esaurito
Lunghezza

Una collana egizia "sigillo del Sole" che si riferisce all'unico dio dell'antico Egitto durante il regno del "faraone eretico" Akhenaton: il dio Aten, (il dio che rappresenta il disco del Sole).

  • Ciondolo in acciaio inossidabile : acciaio 316L di qualità, nobilmente patinato nel tempo, resistente all'acqua
  • Resistente ciondolo : struttura a maglie, rinforzata ed elegante
  • Dettagli curati e precisi
  • Molto piacevole da indossare
  • SPEDIZIONE STANDARD GRATUITA

📏 Consulta la nostra GUIDA ALLE MISURE per vedere come apparirà la collana in base alla sua lunghezza. 📏

Se stai cercando un ciondolo, ricordo della terra di Horus, Osiride e Iside, questa collana occhio di Horus "Akhenaton" (acciaio) potrebbe essere una scelta intelligente! Puoi anche visitare la nostra collezione completa di collane occhio di Horus per scoprire tutti i nostri modelli che portano il famoso "simbolo Udjat".

Se preferisci una collana con scarabeo o una collana ankh, puoi anche dare un'occhiata a tutte le nostre collane egiziane . Se vuoi trovare il pezzo perfetto, puoi finalmente scoprire gli anelli, i bracciali e le collane che costituiscono la nostra collezione di gioielli egiziani .

Wepwawet Anubis faraone Narmer Anput (Medio e Nuovo regno)

Una collana ankh egizia

Horus è oggi noto come il dio dei faraoni e come l'eterno avversario di Set (il dio egizio dei deserti e delle tempeste) in una lotta che rappresenta la lotta del bene contro il male.
Intorno al 3500 a.C., tuttavia, nell'antico Egitto , Horus apparve per la prima volta come un dio-bambino: Horus era chiamato "Har-Pa-Khered" in egiziano o "Arpocrate" in greco (che significa "giovane Horus") rivelando il suo ruolo di figlio di Osiride e Iside. Così, durante le prime ere dell'antico Egitto, Horus era raffigurato come un ragazzo nudo con il dito in bocca, seduto con sua madre su un fiore di loto. Questa forma di Horus è quella di un "dio della fertilità" che spesso porta una cornucopia (la "Cornucopia" egiziana).

Un ciondolo dell'antico Egitto

Intorno al 3000 a.C., Horus iniziò ad essere raffigurato come una forma del dio del sole Ra dalla testa di falco (specialmente nella capitale religiosa dell'antico Egitto, Heliopolis) e iniziò ad essere chiamato "Ra-Horus" (o "Ra-Herekhty", un nome che significa "Horus del Sole"). Durante questa era dell'Egitto, come dio Sole d'Egitto, Horus è anche il dio supremo del pantheon egiziano. Pertanto, è naturalmente il dio dei faraoni considerati come i supremi esseri non dei.
Intorno al 2500 a.C., nelle credenze egiziane , Set sostituì Horus come dio protettore dei faraoni. Tuttavia, nel 2400 a.C., si diffuse la leggenda dell'assassinio di suo fratello Osiride da parte di Set. Infatti, più che mai, Set è stato raffigurato come un dio malvagio nel "mito di Osiride" che narra l'assassinio del padre di Horus, Osiride, assassinato con astuzia da Set per seminare il caos in Egitto. Per questo Horus tornò alla sua posizione di dio faraonico.
Visualizza dettagli completi