Passa alle informazioni sul prodotto
1 su 4

Ancienne Égypte

Collana di Cristalli<br> (Argento)

Collana di Cristalli<br> (Argento)

Prezzo di listino €130,95
Prezzo di listino Prezzo scontato €130,95
In offerta Esaurito

Una collana in argento sterling che rappresenta il simbolo conosciuto anche come "l'occhio egiziano": l'"occhio di Horus".

  • Argento sterling 925 : purezza e qualità garantite
  • Resistente ciondolo : struttura a maglie, rinforzata ed elegante
  • Molto piacevole da indossare
  • Dettagli curati e precisi
  • Lunghezza catena: 19,5" (50 cm) | Dimensioni ciondolo: 45 mm
  • SPEDIZIONE STANDARD GRATUITA

📏Fai riferimento alla nostra GUIDA ALLE MISURE per vedere come apparirà la collana in base alla sua lunghezza.📏

Se stai cercando un ciondolo, ricordo della terra di Horus, Osiride e Iside, questa collana occhio di Horus "piramide di luce" (acciaio) potrebbe essere una scelta intelligente! Puoi anche visitare la nostra collezione completa di collane occhio di Horus per scoprire tutti i nostri modelli che portano il famoso "simbolo Udjat".

Se preferisci una collana con scarabeo o una collana ankh, puoi anche dare un'occhiata a tutte le nostre collane egiziane . Se vuoi trovare il pezzo perfetto, puoi finalmente scoprire gli anelli, i bracciali e le collane che costituiscono la nostra collezione di gioielli egiziani .

Wepwawet Anubis faraone Narmer Anput (Medio e Nuovo regno)

Una collana ankh egizia

Secondo la mitologia eliopolitana (la versione più diffusa della mitologia egizia, che deriva dall'antica città Heliopolis), Geb (il dio che rappresenta il paese d'Egitto) e sua moglie-sorella Nut (la dea che rappresenta il cielo d'Egitto) ebbe quattro figli: due uomini (Osiride e Set) e due donne (Iside e Nefti). Osiride sposa Iside mentre Set sposa Nefti.

La leggenda egizia chiamata "mito di Osiride" racconta gli innumerevoli scontri tra Osiride e suo fratello Set (divenuto progressivamente il dio egizio del male). Attraverso un trucco, Set riesce ad uccidere Osiride, smembrandolo in 14 parti e nascondendo i suoi resti in tutto l'Egitto per impedire a Iside di ricostruire il corpo del marito.

Un ciondolo dell'antico Egitto

Infatti, venendo a conoscenza dell'accaduto, Iside ha cercato ogni frammento di Osiride , giorno e notte, in ogni angolo dell'Egitto. Alla fine, è riuscita a recuperare tutti i resti di suo marito e ha usato i suoi poteri divini per rianimarlo, che ora sarà incaricato di regnare nella terra dei morti, la Duat.

Inoltre, usando i suoi poteri divini, Iside fu in grado di concepire un figlio del risorto Osiride: Horus. Poco dopo la sua nascita, Horus viene nascosto da sua madre e lasciato alle cure di Thoth, il dio della saggezza, che lo istruì e lo allevò affinché diventasse un guerriero eccezionale.

Divenuto maggiorenne, aiutato dal dio coccodrillo Sobek , combattè contro Set per riconquistare il trono del padre, ucciso da quest'ultimo. In uno di questi combattimenti, Horus perse l'occhio sinistro e Thoth gliene donò uno nuovo magico in grado di vedere il futuro: nacque "l'occhio di Horus".

Visualizza dettagli completi