Passa alle informazioni sul prodotto
1 su 2

Ancienne Égypte

Collana Ankh alata<br> (Acciaio)

Collana Ankh alata<br> (Acciaio)

Prezzo di listino CHF 18.00
Prezzo di listino Prezzo scontato CHF 18.00
In offerta Esaurito
Colore metallo

Una collana ankh alata egiziana , il famoso simbolo egizio della vita eterna il cui mistero della forma a croce non è mai stato chiarito da storici ed egittologi.

  • Ciondolo in acciaio inossidabile : acciaio 316L di qualità, nobilmente patinato nel tempo, resistente all'acqua
  • Resistente ciondolo : struttura a maglie, rinforzata ed elegante
  • Nessuna forma di fastidio sulla tua pelle
  • Lunghezza catena: 23,5" (60 cm) | Dimensioni ciondolo: 38x58 mm | Peso: ~21 gr
  • SPEDIZIONE STANDARD GRATUITA

📏Fai riferimento alla nostra GUIDA ALLE MISURE per vedere come apparirà la collana in base alla sua lunghezza.📏

Se stai cercando una collana che ricordi la terra dei faraoni, questa collana ankh "ankh antico" (acciaio) potrebbe essere un'ottima scelta! In caso contrario, puoi anche visitare la nostra collezione completa di collane ankh per vedere tutti i modelli con questo emblema a forma di croce dell'antico Egitto.

Se non sei interessato a questo tipo di simbolo, puoi scoprire tutte le nostre collane egiziane . Se vuoi ancora più scelte, non esitare a dare un'occhiata agli anelli, ai bracciali e alle collane che compongono i nostri gioielli egiziani .

Wepwawet Anubis faraone Narmer Anput (Medio e Nuovo regno)

Una collana ankh egizia

L'ankh (noto anche come "il corpo del libro sacro") può essere interpretato come il simbolo della vita . Molte rappresentazioni degli antichi dei egizi li mostrano mentre tengono il segno ankh della vita in ogni mano con le mani incrociate sul petto.

Un ciondolo dell'antico Egitto

Per esercitare il controllo su terre e risorse, il faraone si affida a un'amministrazione composta da funzionari pubblici che gestiscono quotidianamente i suoi affari .
Questa amministrazione era guidata dal suo uomo di fiducia, il visir. Il visir fungeva da rappresentante del re e coordinava i rilievi fondiari, la tesoreria, i progetti di costruzione, l'ordinamento giuridico e gli archivi.
Visualizza dettagli completi